Conosci una parte del team VeggieAnimals

VeggieAnimals nasce nel 2014 come un'azienda specializzata nella realizzazione e distribuzione di alimenti al 100% vegetali per cani e gatti. In un primo momento è stato un progetto personale di Sonia España, vegana e attivista, per poi crescere e rafforzarsi in maniera graduale, grazie al consenso e alla buona accoglienza dei nostri prodotti da parte dei nostri clienti e della comunità vegana.

Al giorno d’oggi, la squadra di VeggieAnimals è formata principalmente da persone vegane e attiviste. Questo implica un forte vincolo e un impegno infrangibile con i fondamenti etici del veganismo.


Carolina Martín | Responsabile degli ordini

Mangiare animali mi faceva venire il rigetto fin da bambina. A 18 anni divenni vegetariana, e poi vegana. Nel corso degli anni, anche mia madre, mio fratello e il mio compagno sono diventati vegetariani o vegani. Ho lasciato il mio lavoro in un centro termale a Lleida Pirenei per diventare un attivista per l'uguaglianza animale, dove ho finito per lavorare come responsabile di affiliazione e gestione.

Conoscevo Sonia dai miei primi anni all'IA, è stata lei ad aprirmi la porta per diventare un'attivista. Quando anni dopo mi chiamò offrendomi di lavorare alla Veggieanimals come responsabile degli ordini, mi sentii molto felice, perché è un progetto che mi riempie ed entusiasma poiché lavoro in quello che più mi appassiona: Aiutare gli animali. Il fatto di essere legata a persone che condividono i miei stessi valori (sia i clienti che le mie compagne) fa sì che la mia motivazione cresca e si rinnovi ogni giorno.


María González | Veterinaria

Sono vegana e attivista, coinvolta in un lungo percorso di salvataggi, emergenze, protezioni e santuari. Anche se sono laureata nella carriera dei miei sogni, non lavoro in clinica per mia scelta.

Se volevo aiutare gli animali, dovevo farlo in modo più pratico. Per questo ho fondato insieme al mio partner il rifugio multispecie La Vida de Color Frambuesa nel 2016, da dove promuoviamo la consapevolezza attraverso attività educative e corsi. Un progetto che mi dà molte soddisfazioni nonostante i sacrifici che comporta.

Salvare un animale e far sì che la sua storia contribuisca a cambiare la mentalità degli altri è un terreno fertile per molti altri esseri viventi. Mi sono unita al gruppo come veterinario per rispondere al servizio di consulenza e per supervisionare gli studi in corso, animata dai solidi pilastri che costituiscono i suoi principi fondanti poiché ritengo che sia molto più di una semplice impresa, Perché ha un background con cui mi sento completamente identificata.


Sonia España Ribera | Fondatrice e Manager

Perché ho lasciato un lavoro pubblico come educatrice infantile dopo 12 anni per fondare Veggieanimals ha molto a che fare con il veganismo è la mia vita prima di una scelta. L'attivismo mi ha portato a voler dedicare il mio tempo e le mie energie ad aiutare gli animali.

Come consumatrice di mangimi vegani ho visto la possibilità di offrire lo stesso prodotto in Spagna a un prezzo migliore e con valori aggiunti, e poi tutto è iniziato.

Vedere crescere e consolidare il progetto tra l'entusiasmo e il sostegno di moltissime persone che ci danno fiducia e coraggio fin dal primo giorno è stata ed è una meravigliosa esperienza.

Per quanto ne sappiamo, stiamo contribuendo nella misura delle nostre possibilità a salvare molte vite. La mia ambizione è quella di far sì che una parte dei benefici di Veggieanimals continui ad essere restituita agli animali attraverso diversi progetti.


Rubén Vázquez | Dipartimento commerciale

Quando, nel 2010, ho deciso di non consumare animali, mi è stata posta una questione molto importante: l'alimentazione di Bub. Era giusto estendere la mia posizione etica all'animale che dipendeva da me? e soprattutto, era sano per lui? La parte etica era chiara: non era coerente lottare per gli animali e continuare a finanziarne gli abusi. La grande incognita era se un'alimentazione a base vegetale fosse adatta per un cane perché, dopotutto, Bub è la mia famiglia e non metterei mai le mie idee al di sopra della sua salute.

Non mi impegnerò molto, ma vi anticipo che, dopo anni a mangiare Veggieanimals, Bub è un signore di 14 anni con la vitalità di un cucciolo. Ah! E ora condivide la famiglia con Kiwi, un cane che è stato sfrattato 10 anni fa per una grave cardiopatia e che oggi gode al massimo ogni istante. Da Suri, la regina della casa, parleremo un altro giorno. : )

Essere nella squadra di Veggieanimals non è solo un lavoro per me. È far parte di un progetto che lavora per gli animali, con il quale condivido un'idea ed è composto da persone appassionate che vogliono costruire un mondo migliore. È una grande sfida e un privilegio essere qui.


Marina Fernández e Santiago Cantalapiedra | Sviluppatori di affari

Siamo consulenti che credono nell'innovazione a triplice impatto: economico, sociale e ambientale. Ecco perché, per noi, tutti i progetti che aiutiamo hanno quel profilo che cerca di contribuire a fare di questa una società migliore.

Entrambi volevamo lavorare facendo quello che ci piaceva e realizzando il nostro scopo di vocazione di servizio all'umanità, per questo abbiamo lanciato COCREANET dopo aver attraversato diverse esperienze professionali sia nell'impresa privata che in quella pubblica.

Lavorare con VEGGIE è molto più di un progetto, è impegnarsi con loro in un modo diverso di vedere il mondo. Con VEGGIE sentiamo di realizzare tutti quei principi che ci identificano come esseri sociali, tra gli altri quello di guardare agli animali, comprendendo che fanno parte di questo meraviglioso habitat in cui viviamo e che siamo costretti a prenderci cura: il pianeta Terra.


Carla Alexandra Lopes - Traduttrice Portoghese

Sono portoghese, vivo a Barcellona, e sono traduttrice tecnica e letteraria autonoma dal 2004. Fin da giovane, fu molto facile decidere di cosa andare a lavorare: amo le lingue, le culture, i popoli, il mondo.

Amo studiare e imparare su tutti gli argomenti, ma quando Veggieanimals mi ha invitato a tradurre i suoi contenuti ho messo un sorriso da orecchio a orecchio. Sono un'amante degli animali (ho tre cani!) e il mio sogno è quello di costruire un asilo per cani. Più che lavoro, Veggieanimals è un'esperienza di apprendimento costante su un tema che mi appassiona molto.


Javier Ruiz | Collaboratore del blog

A vent'anni, la mia testa ha cliccato e ho iniziato a vedere che non ha senso educare i cani e mangiare, o utilizzare, i maiali, le mucche e gli altri animali. Da allora, ho cercato di contribuire attraverso il mio lavoro come consulente di marketing, scrittore ed educatore canino. Così, cerco di far seguire la mia vita da quella frase tanto famosa del filosofo Albert Schweitzer, che diceva: «Non mi importa se un animale è capace di ragionare. So solo che è capace di soffrire e per questo lo considero il mio prossimo.»

L'opportunità di lavorare insieme a meravigliosi attivisti che si sono uniti sotto il sigillo di Veggieanimals è appassionante, motivante e una magnifica sfida quotidiana che, inoltre, mi permette di continuare a portare avanti per vedere come una delle grandi aspirazioni della mia vita è realizzata: che nessun animale soffra o muoia ingiustamente.


Elisa Lazzarato | Traduttrice Italiana

Ho conosciuto Sonia perché stava cercando una traduttrice di italiano per il suo sito. Come amante degli animali, ho subito apprezzato il suo progetto e sono molto felice di poter collaborare con lei. Amo i cani, ne ho sempre avuto uno finché non ho vissuto con i miei genitori, infatti ora hanno Manù, una cagna di tre anni adottata in un canile.

In questo momento sono appena stata mamma e spero un giorno completare la famiglia con un bel cagnolino. Viaggiare è un'altra delle mie passioni. Amo la natura, i parchi e amo i paesaggi da fotografare. Ho visitato molti luoghi meravigliosi, la mia prossima destinazione è ancora sconosciuta (perché il mio bambino è piccolo) ma senza dubbio il mio grande sogno è di andare in Perù.

Oggi è sempre più facile viaggiare con un amico peloso e penso che sarebbe un'esperienza davvero unica viaggiare per il mondo senza lasciare nessuno a casa!